Gestione siti contaminati

Il settore viene sviluppato a seguito delle specifiche prescrizioni normative relative alla gestione di siti contaminati e vede essenzialmente due ambiti di intervento:

  • attività analitiche per la caratterizzazione ed il monitoraggio di terreni ed acque di falda
  • servizi di ingegneria ambientale.

Questi ultimi comprendono la progettazione e la esecuzione di:

  • Interventi per la messa in sicurezza di emergenza
  • Piani di caratterizzazione di aree potenzialmente contaminate
  • Interventi preliminari e definitivi per la bonifica del suolo, sottosuolo e delle falde
  • Strategie e procedure per il monitoraggio periodico delle differenti matrici ambientali
  • Caratterizzazioni geologiche e idrogeologiche

I servizi di consulenza comprendono inoltre la gestione dei rapporti con le Autorità competenti in sede di Conferenza dei Servizi al fine di garantire il corretto iter istruttorio delle pratiche.

Contatti: