venerdì 9 marzo 2018

ECO & SAFETY NEWS marzo 2018

News ambiente: responsabile tecnico Albo Gestori Ambientali, CONAI, rifiuti, AIA

News sicurezza: bando ISI INAIL, cancerogeni, antincendio, responsabilità preposto

News ambiente

Responsabile tecnico Albo Gestori Ambientali: con circolare del 12 gennaio il Comitato Nazionale dell’Albo Gestori Ambientali ha chiarito alcuni punti relativi alle novità introdotte per il Responsabile Tecnico (RT) che riguardano in particolare i requisiti per le cat. 4 e 5, l'affiancamento al RT, le verifiche di idoneità e il caso del legale rappresentante che ricopre il ruolo di RT da vent'anni.

CONAI: a partire dal 1° gennaio 2018 il contributo ambientale CONAI, stabilito per ciascuna tipologia di materiale, ha subito alcune modifiche. In particolare, il contributo per gli imballaggi in carta passa da 4 a 10 €/t, mentre il contributo per gli imballaggi in plastica, da 188 €/t, viene diversificato in tre fasce.

Rifiuti: il Decreto 1° febbraio 2018 definisce le modalità semplificate per l’esercizio delle operazioni di raccolta e trasporto dei rifiuti non pericolosi di metalli ferrosi e non ferrosi, le modalità di compilazione del formulario di identificazione rifiuti e di tenuta dei registri di carico e scarico, nonché casi particolari in cui è prevista una semplificazione.

AIA: la variazione delle materie prime, rispetto a quanto indicato nella domanda di autorizzazione, può portare a modifiche nel funzionamento dell’impianto e produrre effetti sull’ambiente che, nel caso preso in esame, la ditta era tenuta a comunicare all’Autorità Competente ai fini dell’eventuale aggiornamento dell’Autorizzazione Integrata Ambientale.

News sicurezza

Bando ISI INAIL: con il Bando ISI 2017 l’INAIL mette a disposizione delle imprese degli incentivi a fondo perduto, pari a circa 249 milioni di euro, ripartiti su base regionale. Le domande possono essere inserite e registrate on-line dal 19/04/2018 al 31/05/2018.

Cancerogeni: la Direttiva UE 2017/2398 del Parlamento e del Consiglio UE modifica la direttiva 2004/37/CE relativa alla protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un’esposizione ad agenti cancerogeni o mutageni durante il lavoro. Gli Stati membri dovranno adeguarsi entro il 17/01/2020.

Antincendio: la legge di bilancio 2018 posticipa al 30 giugno 2019 l’adeguamento alle disposizioni di prevenzione incendi delle strutture ricettive e alberghiere con più di 25 posti letto, esistenti alla data di entrata in vigore del DM 9 aprile 1994, previa presentazione al Comando Provinciale dei VVFF entro 01/12/2018 della SCIA parziale.

Responsabilità preposto: in occasione di un infortunio occorso a un lavoratore investito dalle forche di un carrello elevatore guidato da un operatore privo della specifica abilitazione, il preposto è stato ritenuto penalmente colpevole, in quanto era a conoscenza della prassi scorretta e pericolosa in uso nell’azienda e, nell’esercizio dei compiti di vigilanza in materia di sicurezza sul lavoro, ai sensi dell’art. 19 del D.Lgs. 81/08 e ss.mm.ii., avrebbe dovuto impedirne l’esecuzione.

Per saperne di più scarica la ECO & SAFETY NEWS di marzo 2018 del Centro Assistenza Ecologica Srl.

Pubblicato il 09/03/2018