martedì 4 dicembre 2018

Circolare informativa Legionella e valutazione del rischio

Secondo le Linee Guida per il controllo della Legionellosi del 2015 il rischio di esposizione alla Legionella deve essere adeguatamente valutato in accordo al D. Lgs. 81/2008 e questa valutazione deve essere riportata nel DVR in uno specifico capitolo, o meglio ancora in un DVR dedicato.

Diversamente da quanto disposto nella precedente revisione delle stesse Linee Guida, con la pubblicazione delle nuove linee guida per il controllo della Legionellosi, approvate dalla Conferenza Stato Regioni in data 07 maggio 2015, si torna a porre in evidenza l’aspetto della valutazione del rischio associato all’esposizione ad agenti biologici. Pertanto anche il rischio di esposizione alla Legionella deve essere adeguatamente valutato in accordo a quanto previsto nel Titolo X del D. Lgs. 81/2008, tenendo in considerazione le indicazioni dell’allegato XLVI e tale valutazione deve essere riportata nel DVR in uno specifico capitolo, o meglio ancora in un DVR dedicato.

Come per tutti gli altri fattori di rischio la valutazione dovrà anche contenere le misure di prevenzione e tutela che dovranno comprendere le indicazioni per la corretta manutenzione e gestione degli impianti e per il monitoraggio delle acque potenzialmente coinvolte da una diffusione del batterio.

Il Centro Assistenza Ecologica fornisce sia il supporto per la redazione del DVR dedicato al rischio legionellosi, sia il supporto analitico per la verifica dell’efficacia delle azioni preventive messe in atto. Le analisi sono eseguite con metodo ISO 11731:2017 accreditato ACCREDIA.

Per saperne di più scarica la circolare informativa del Centro Assistenza Ecologica Srl in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

Pubblicato il 04/12/2018