giovedì 25 luglio 2019

ECO & SAFETY NEWS luglio 2019

News ambiente: R.T. Albo Gestori Ambientali, bonus riutilizzo e riciclo, rapporto Ecomafia 2019, ADR

News sicurezza: rischio da calore, scelta del delegato sulla sicurezza, restrizioni sulle microplastiche,  caso giurisprudenza

News ambiente

R.T. Albo Gestori Ambientali: i Responsabili Tecnici (R.T.) delle ditte già iscritte alla data del 16/10/2017 potranno continuare a svolgere la propria attività, in regime transitorio, per altri cinque anni, fino al 16/10/2022. Dal 02/01/2021 dovranno sostenere le verifiche di aggiornamento dell’idoneità, pena l’impossibilità di svolgere le funzioni di R.T.  Sul sito dell’Albo Gestori Ambientali sono disponibili i quiz delle verifiche.

Bonus riutilizzo e riciclo: la legge 58/2019 introduce agevolazioni fiscali per l’acquisto di prodotti derivanti dal riciclaggio dei rifiuti e incentivi per il riutilizzo degli imballaggi. Nello specifico essa prevede che l’impresa acquirente possa avvalersi di un abbuono pari al 25% del prezzo dell’imballaggio, mentre l’azienda venditrice possa fruire di un credito d’imposta pari al doppio degli abbuoni riconosciuti alle imprese acquirenti. Introduce poi agevolazioni fiscali, pari al 25% del costo di acquisto, per le aziende che comprano prodotti finiti o semilavorati derivanti per almeno il 75% dal riciclo di rifiuti o di rottami. Infine, conferma i finanziamenti ai progetti di ricerca e sviluppo nell'ambito di un uso più efficiente e sostenibile delle risorse.

Rapporto Ecomafia 2019: Legambiente ha pubblicato ECOMAFIA 2019, il rapporto sui reati ambientali registrati nel nostro paese nel corso dell'ultimo anno. Viene registrato un calo dei reati ambientali, ma permane il trend negativo di 3 reati ambientali ogni ora, mentre si registra una diminuzione degli incendi boschivi e del numero di persone denunciate e arrestate. In controtendenza, gli illeciti legati al ciclo illegale dei rifiuti e al settore agroalimentare che sono in netta crescita.

ADR: il 1° luglio sono entrate definitivamente in vigore le nuove indicazioni relative al trasporto di merci pericolose, tra cui in materia di ADR troviamo nuovi metodi di classificazione, aggiornamento delle etichette di pericolo, istruzioni per l’imballaggio delle batterie e obblighi di nomina dei consulenti.

News sicurezza

Rischio da calore: durante la stagione estiva, il “colpo di calore” causato dalle alte temperature aumenta i rischi infortunistici, pertanto il datore di lavoro ha l’obbligo di valutare anche questo rischio ai sensi del D.Lgs. 81/08, soprattutto nel caso di gruppi di lavoratori esposti ad elevate temperature. Le aziende interessate, quali imprese edili o agricole, dovranno quindi effettuare una Valutazione del Rischio per le specifiche mansioni.

Scelta del delegato sulla sicurezza: il 19 giugno una sentenza della Cassazione ha rigettato il ricorso del legale rappresentante di un cantiere che era stato individuato come responsabile delle lesioni di un suo lavoratore vittima di un infortunio a seguito di caduta dall’alto; alla base di questa decisione, da parte dei giudici, c’è la colpa del datore di lavoro per aver delegato le funzioni di sicurezza a un soggetto privo dei requisiti minimi di esperienza e formazione specifica per espletare tale funzione, e per non aver vigilato sul corretto adempimento delle funzioni delegate.

Restrizioni sulle microplastiche: all'interno del quadro normativo REACH è stata proposta l’introduzione di nuove restrizioni relative all’utilizzo delle microplastiche nelle miscele e in particolare in cosmetici, detergenti, pitture, materiali da costruzione e prodotti medicinali, evitando così il rilascio di più di 400 milioni di tonnellate di microplastiche in 20 anni.

Caso giurisprudenza: la Cassazione, nella sentenza n. 46431 del 12/10/2018, ha confermato la responsabilità in capo al datore di lavoro, in quanto, non attenendosi alle indicazioni riportate nel manuale d’uso della macchina, contravvenendo l’art. 71 co. 4 del D.Lgs. 81/08, ha aumentato il rischio infortunistico e causato la caduta del lavoratore da un carrello mobile sprovvisto di dispositivi di sicurezza.

Per saperne di più scarica la ECO & SAFETY NEWS di luglio 2019 del Centro Assistenza Ecologica Srl.

Il Centro Assistenza Ecologica Vi augura buone ferie!

Pubblicato il 25/07/2019