News

Energia: selezione dei fornitori e decreto energivori

SELEZIONE DEI FORNITORI DI ENERGIA ELETTRICA E GAS

Il Centro Assistenza Ecologica è in grado di supportare le proprie aziende nella delicata fase di selezione dei fornitori di energia elettrica e gas, mediante l’utilizzo di una piattaforma informatica utile ed innovativa basata su un sistema di aste al ribasso online.

I Trader energetici che partecipano all’asta sviluppano in questo modo una competizione al ribasso sul prezzo, a condizioni contrattuali uniformi, al fine di presentare all’Aderente offerte sempre inferiori al valore base d’asta, e garantendo così all’azienda la certezza della scelta del miglior prezzo di fornitura possibile, al momento della negoziazione.

L’intero processo di asta al ribasso risulta trasparente e sempre monitorabile da parte dell’azienda.

Il servizio risulta completamente gratuito per l’Aderente, in quanto, al fine di poter partecipare all’asta, sarà il Fornitore stesso a conseguire l’abilitazione necessaria.

Per maggiori informazioni potete contattare il referente del nostro front-office dedicato, dott. Claudio Bertini, al numero 3476209297 o tramite e-mail: all’indirizzo bertini@ecocae.it

ATTUAZIONE DEL C.D. "DECRETO ENERGIVORI": RIDUZIONE DEL COSTO ELETTRICO PER LE IMPRESE AD ALTO CONSUMO ENERGETICO

Il 4 ottobre 2013, l'Autorità per l'Energia ha pubblicato la Delibera 437/2013: "Modalità operative per la prima costituzione dell'elenco delle imprese a forte consumo di energia elettrica", dando effettivamente il via al Decreto legislativo del 5 aprile 2013 (c.d. "Decreto Passera"), che prescrive una agevolazione economica ai c.d. soggetti "utenti elettrici energivori”.

Le due condizioni principali che devono possedere le aziende per usufruire delle nuove agevolazioni sono le seguenti:

1. Utilizzo per lo svolgimento della propria attività di almeno 2,4 Gigawattora elettrici (2.400.000 kWh) annui;

2. Rapporto IIE (Indice Intensità Elettroenergetica) tra il costo del quantitativo di energia elettrica utilizzata nell'anno solare ed il fatturato dell'anno uguale o     superiore al 2% (due percento).

E' importante precisare che in questa prima fase, la Delibera AEEG disciplina le sole modalità di iscrizione della aziende energivore in un apposito registro telematico, per quei soli soggetti che abbiano i requisiti di cui sopra. Tale iscrizione è da effettuarsi al più tardi entro il 30 novembre 2013. Il registro telematico per l'iscrizione è previsto essere reso disponibile almeno 40 giorni prima di tale scadenza (e quindi, indicativamente, entro il 20 ottobre 2013).

Altrettanto importante è sottolineare che la valorizzazione del costo elettrico è da effettuarsi NON sulla base del costo effettivamente sostenuto, bensì valorizzando l'energia elettrica consumata nel 2012 secondo specifici valori riportati nella delibera.

Considerata la complessità della tematica, il Centro Assistenza Ecologica suggerisce ai propri clienti  innanzitutto l'inoltro dei propri consumi elettrici (suddivisi per sito, con indicazione del livello di tensione) e del fatturato 2012: i nostri tecnici provvederanno (gratuitamente) ad effettuare il calcolo per  verificare se l’azienda possiede i requisiti di cui sopra.

In caso affermativo, saremo poi a disposizione delle aziende per supportarle nello svolgimento delle procedure di accreditamento su sistema telematico non appena disponibile l'apposito portale dedicato.

Per maggiori informazioni potete contattare il referente del nostro front office dedicato, dott. Claudio Bertini al numero 3476209297 o tramite e-mail: all’indirizzo bertini@ecocae.it

Le nostre certificazioni
Certificazioni Ecocae


Seguiteci su:


Dove siamo
Centro Assistenza Ecologica Srl - Soc.Unipersonale

Via Caduti del Lavoro, 24/I 60131 Ancona

Indicazioni


©2020

Ecocae - Centro Assistenza Ecologica

- All rights reserved | Cookie policy