News
2013

Scadenza comunicazione annuale lavori usuranti

Gli addetti a lavorazioni particolarmente faticose e pesanti, infatti, hanno diritto di usufruire di un accesso anticipato al pensionamento e, con riguardo a questi lavori, il datore di lavoro è tenuto a darne comunicazione alla Direzione Territoriale del Lavoro ed agli Istituti previdenziali competenti.
Si tratta di:

- lavori particolarmente usuranti (art.2, D.M. Lavoro 19 maggio 2009), come:

  • - lavori in galleria, cava o miniera – tutte le mansioni svolte in sotterraneo dagli addetti con carattere di prevalenza e continuità;
  • - lavori in cassoni ad aria compressa;
  • - lavori svolti dai palombari;
  • - lavori ad alte temperature;
  • - lavorazione del vetro cavo;
  • - lavori espletati in spazi ristretti - con carattere di prevalenza e continuità, in particolare le attività di costruzione, riparazione e manutenzione navale e le   mansioni svolte continuativamente all'interno di spazi ristretti, come intercapedini, pozzetti, doppi fondi, di bordo o di grandi blocchi strutture;
  • - lavori di asportazione dell'amianto;

- lavori notturni (art.1, D.Lgs. n.66/03);

- lavorazioni svolte da addetti alla c.d. linea catena (art.1, co.1, lett.c), D.Lgs. n.67/11 ed elencate nell’allegato 1 dello stesso decreto):

  • - prodotti dolciari, additivi per bevande e altri alimenti;
  • - lavorazione e trasformazione delle resine sintetiche e dei materiali polimerici termoplastici e termoindurenti; produzione di articoli finiti etc;
  • - macchine per cucire e macchine rimagliatrici per uso industriale e domestico;
  • - costruzione di autoveicoli e di rimorchi;
  • - apparecchi termici: di produzione di vapore, di riscaldamento, di refrigerazione, di condizionamento;
  • - elettrodomestici;
  • - altri strumenti e apparecchi;
  • - confezione con tessuti di articoli per abbigliamento ed accessori etc;
  • - confezione di calzature in qualsiasi materiale, anche limitatamente a singole fasi del ciclo produttivo;

- conducenti di veicoli, di capienza complessiva non inferiore a 9 posti, adibiti a servizio pubblico di trasporto collettivo (art.1, co.1, lett.d), D.Lgs. n.67/11).

Le nostre certificazioni
Certificazioni Ecocae


Seguiteci su:


Dove siamo
Centro Assistenza Ecologica Srl - Soc.Unipersonale

Via Caduti del Lavoro, 24/I 60131 Ancona

Indicazioni


©2020

Ecocae - Centro Assistenza Ecologica

- All rights reserved | Cookie policy