News
2020 Anno intero
Febbraio
Gennaio
2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013

ECO & SAFETY NEWS gennaio 2020

News ambiente

Responsabile Tecnico Albo Gestori Ambientali
Si ricorda che, come previsto dal DM 120/2014 e dalla Delibera del Comitato Nazionale n. 6/2017, i Responsabili Tecnici delle ditte già iscritte alla data di entrata in vigore della Delibera, 16/10/2017, potranno continuare a     svolgere la propria attività, in regime transitorio, per altri cinque anni, fino al 16/10/2022. Dal 02/01/2021 tali Responsabili Tecnici dovranno sostenere le verifiche di aggiornamento dell’idoneità. Al momento sono disponibili sul sito dell’Albo Gestori Ambientali i set completi dei quiz delle verifiche per l'idoneità, aggiornati al 18 dicembre 2019.

Scadenza 30/04/2020 per presentazione MUD
La dichiarazione ambientale MUD 2020 (riferito all’anno 2019) seguirà le stesse linee dell’anno precedente, lo ha annunciato il Ministero dell’Ambiente sul sito istituzionale. La scadenza per la presentazione della dichiarazione rimane fissata al 30 aprile 2020.
Dal 1° febbraio sarete contattati dai nostri Tecnici per il prelievo dei dati relativi alla denuncia MUD. Pertanto si rammenta la necessità di aggiornare i registri di carico e scarico secondo le ormai note modalità, chiudere le giacenze dell’anno appena concluso e verificare che i documenti accessori (FIR, analisi) siano tutti disponibili e fruibili per poter prendere correttamente i dati.

Classificazione rifiuti: nuove linee guida
Il sistema Snpa, formato da Ispra, Arpa e Appa, ha emanato la Delibera 61/2019, pubblicata il 24 dicembre 2019, relativa alle “Linee guida sulla classificazione dei rifiuti”, le quali contengono criteri metodologici per una precisa individuazione delle caratteristiche di pericolosità e degli inquinanti organici persistenti.
I rapporti di prova emessi dal nostro laboratorio accreditato sono già conformi alle nuove Linee guida della Delibera 61/2019.
Si consiglia di verificare i certificati analitici in Vostro possesso e la corretta classificazione del rifiuto.

Caso: autorizzazione non esime dal danno ambientale
La Corte di Cassazione, nella sentenza n. 560 del 10 gennaio 2020, ha confermato il provvedimento cautelare di sequestro di un impianto in Sicilia sul presupposto del “periculum in mora” (possibilità di reiterazione della condotta delittuosa), precisando che la presenza dell’autorizzazione agli scarichi e alle emissioni in atmosfera non esime l’Azienda dal causare danni all’ambiente

News sicurezza

Scadenza 29/02/2020: Riduzione del tasso medio di tariffa
È disponibile sul portale INAIL il modello OT23 (che sostituisce il precedente OT24) relativo alla domanda per la riduzione del tasso medio di tariffa, secondo l’art. 24 del DM 12/12/2000 modificato successivamente dal DM 3/3/2015. La domanda, da inviare entro e non oltre il 29/02/2020, deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica tramite la Sezione Servizi Online del portale INAIL. Dovranno essere indicati gli interventi, effettuati nell’anno solare 2019, che hanno avuto lo scopo di migliorare le condizioni di igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro, in aggiunta a quelli previsti dalla normativa vigente. Per ulteriori informazioni potete contattare il Centro Assistenza Ecologica. I nostri Tecnici possono inoltre assisterVi nella compilazione e spedizione della domanda.

Bando ISI INAIL 2019: contributi a fondo perduto
Dal 19/04/2020 al 05/06/2020 possono essere inserite telematicamente le domande per partecipare al Bando ISI 2019, con il quale l’INAIL mette a disposizione 2,4 miliardi a fondo perduto fino a esaurimento.
Sono finanziabili:

  • progetti per la riduzione da movimentazione manuale dei carichi
  • Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale
  • Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto
  • Progetti per micro e piccole imprese operanti in settori di produzione mobili, pesca e produzione agricola

Il Centro Assistenza Ecologica, tramite la società di formazione accreditata Doceo Group srl, si occupa dello studio e progettazione delle domande, fino alla rendicontazione finale.

Formazione finanziata in azienda: bando Fondimpresa n.2/2019
Fondimpresa ha pubblicato l’Avviso n. 2/2019 con cui vengono messi a disposizione delle aziende (PMI) fondi per poter effettuare corsi di formazione. I contributi concessi sono compresi tra 1.500 € e 10.000 € (in relazione alle dimensioni aziendali). L a finestra temporale per la presentazione dei piani è di un mese, dal 17 febbraio 2020 al 20 marzo 2020. Il Centro Assistenza Ecologica, che si avvale della società di formazione accreditata Doceo Group srl, è a disposizione per eseguire un check-up gratuito al fine di verificare l’idoneità dell’Azienda per la richiesta di tale contributo.
Al fine di poter presentare il piano formativo sul presente Avviso n. 2/2019 è necessario mettersi in contatto con la DOCEO (0712916278), entro e non oltre il giorno 24/01/2020.

Le nostre certificazioni
Certificazioni Ecocae


Seguiteci su:


Dove siamo
Centro Assistenza Ecologica Srl - Soc.Unipersonale

Via Caduti del Lavoro, 24/I 60131 Ancona

Indicazioni


©2020

Ecocae - Centro Assistenza Ecologica

- All rights reserved | Cookie policy